Per chi ha voglia di ricordare e capire…

Per chi ha voglia di ricordare e capire…

Dopo aver rilevato il negozio Ferruccio Bonato decise che “Clou” poteva continuare ad essere il nome del suo Centro ottico; ma tutto il resto fu sottoposto ad una radicale trasformazione. Anche per supportare al meglio l’attività e il legittimo desiderio di Bonato di far conoscere e affermare la propria esperienza. Questo l’obiettivo per raggiungere il quale questo professionista non ha esitato, nei primi tempi della nuova “avventura”, a coinvolgere in qualità di consulenti i docenti dai quali aveva appreso le tecniche della professione di ottico. Una collaborazione faticosa ma anche molto fruttuosa e nonostante le ore fossero tante, l’entusiasmo e il vedere la propria aspirazione prendere forma cancellava la fatica.

Così, passo dopo passo, le persone hanno iniziato a conoscere la qualità che contraddistingue Ottica Clou: una qualità che è nella sostanza – la lente migliore e giusta, quella che regala al paziente la soddisfazione di vedere bene – ma anche nella cosiddetta forma. Perché l’occhiale, da vista o da sole che sia, è diventato a pieno titolo uno degli accessori di moda più significativi. E anche in questo Ferruccio Bonato ha sempre avuto grande attenzione: non è un caso che sia stato il primo a portare a Peschiera aziende quali Jean Paul Gautier Alain Mikli e con loro creatori e produttori di occhiali di cosiddetta nicchia e straordinaria qualità.

Col tempo la Clou srl è cresciuta e oggi si dedica esclusivamente al ramo Ottica e lo fa attraverso un assortimento selezionato in base ai più innovativi requisiti di qualità e nel rispetto della ricerca più avanzata sia per quanto riguarda le lenti, rigorosamente certificate e all’avanguardia, che per la scelta dei migliori marchi di occhiali.

Il risultato di questo impegno, che continua nel tempo attraverso un costante aggiornamento, è quello che vede Ottica Clou – riconosciuta come Centro Ottico Zeiss – essere diventata oggi il punto di riferimento di una clientela vasta e che proviene anche da altre province. Ad accoglierli accanto a Ferruccio la moglie Mara che ha rafforzato la vocazione e l’attenzione verso i prodotti innovativi e di nicchia, verso l’immagine “essenziale” esaltata dalle vetrine che proprio Mara prepara.

E anche grazie a Mara, Ferruccio ha potuto dare sfogo alla sua mente che, come si suol dire, è di quelle sempre in movimento (lo confermano i tre brevetti denominati Superclou a livello internazionale per la protezione dal furto di occhiali come di altri oggetti; sistemi oggi utilizzati all’interno di negozi in centri commerciali quali ad esempio: Salmoiraghi e Viganò- Auchan-Conad- Carrefour-Coop -Ipercoop – Reverchon Computer discount- Apollo Optik- Panorama, ecc.) e che negli anni lo hanno portato ad essere parte attiva del tessuto sociale di Peschiera con l’impegno all’interno e alla guida di associazioni sportive e di categoria.